Può partecipare chi ha fatto un tirocinio presso gli uffici giudiziari. Domande entro il 15 ottobre

Il Ministero della Giustizia ha indetto un concorso pubblico per assumere 1000 operatori giudiziari che lavoreranno all’interno degli Uffici Giudiziari di tutta Italia con contratto di lavoro a tempo determinato della durata di 24 mesi.
Può partecipare:
• chi ha completato il periodo di perfezionamento presso l’Ufficio per il processo;
• chi ha completato il tirocinio presso gli Uffici Giudiziari ex art- 37 Decreto Legge 98/2011;
• chi ha svolto, con esito positivo, il tirocinio presso gli uffici giudiziari ai sensi dell’articolo 73, d.l. n. 69/2013;
• chi ha svolto, per almeno un anno, attività di tirocinio e collaborazione presso gli Uffici giudiziari, attestate dai Capi degli Uffici stessi;
• i volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze armate, congedati senza demerito o nel corso di ulteriore rafferma;
• gli ufficiali di complemento che hanno completato senza demerito, la ferma biennale, la ferma prefissata o la ferma contratta.

La domanda scade il 15 ottobre 2020 e non sono necessari SPID e PEC per iscriversi.

Studia a distanza con i corsi FAD

Un anno di attivazione, lezioni video, slide scaricabili da studiare, quiz, questionari e file audio per continuare ad allenarti e ripassare.